logo

News & Sentenze

 


Immagine di un cartello stop

Sanzione amministrativa per violazione misure contenimento COVID-19 sulla circolazione – qualche spunto riflessivo

In questo periodo di perdurante lockdown mi sento spesso chiedere se le previsioni di limitazione alla libera circolazione delle persone e le sanzioni pecuniarie comminate nel caso di violazione delle stesse siano o meno legittime e quindi, in sostanza, se vadano rispettate. La questione circa la legittimità costituzionale delle misure governative che a partire dal  Decreto Legge 23 febbraio 2020 n. 6,  via via sono
Maggiori Dettagli
Disdetta vacanze

Vacanze e disdetta per Coronavirus. Voucher o restituzione caparra?

Nell’attuale quadro emergenziale, che fortunatamente vede la fase più acuta in lenta attenuazione, inizia a farsi via via spazio tanto sulle testate nazionali quanto nell’opinione pubblica una questione che riguarda migliaia di Italiani e precisamente come comportarsi con riferimento alle somme già anticipate a titolo di caparra per l’acquisto di pacchetti turistici e pernottamenti in strutture ricettive alberghiere.
Maggiori Dettagli
Cambiale

Decreto Liquidità: Art. 11 e sospensione del pagamento dei titoli di credito

L’art. 11 del Decreto-Legge n. 23/2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale in data 8/4/2020, prevede che siano sospesi dall’incasso i titoli di credito emessi nel territorio nazionale alle condizioni di cui infra. Il decreto specifica che sono da ritenersi sospesi “i termini di scadenza ricadenti o decorrenti nel periodo dal 9 marzo 2020 al 30 aprile 2020 relativi a vaglia cambiari, cambiali e altri titoli di credito e
Maggiori Dettagli
Foto di un figlio che tiene la mano del padre

Diritto di visita del genitore non affidatario al tempo dell’emergenza da Coronavirus

Le recenti disposizioni messe in atto dal Governo per contrastare la diffusione del virus ormai conosciuto come Covid-19, hanno imposto la massima limitazione negli spostamenti. Come noto, il D.P.C.M. del 9 marzo 2020 ha esteso a tutto il territorio nazionale l’ampio divieto di spostamenti già previsto dal precedente D.P.C.M. 8 marzo 2020 che, all’art. 1, comma 1, lettera a) impone di “evitare ogni spostamento delle
Maggiori Dettagli
foto della costruzione in legno di una casa

Ampliamento con sportello unico in variante e contributo straordinario

Il Consiglio di Stato dice che è dovuto Una recente sentenza del Consiglio di Stato (sez.IV, n.2382/19) è intervenuta a precisare le modalità applicative del contributo straordinario edilizio, previsto dall’art.16 comma 4. lett.d) ter DPR 380/01, dovuto non solo nella ipotesi tradizionale di modifica di uno strumento urbanistico oggetto di una variante approvata con la procedura dello sportello unico, ma anche in occ
Maggiori Dettagli

Inadempimento contratti di affitto durante emergenza covid.

Inadempimento dei contratti di affitto ad uso commerciale (uso diverso da quello abitativo) alla luce degli effetti conseguenti alle misure di prevenzione e contenimento connesse all’emergenza coronavirus Nell’attuale scenario caratterizzato da limitazioni e stringenti divieti, appare opportuno valutare se, per i conduttori di immobili ad uso diverso, sia possibile una particolare tutela giuridica alla luce delle mis
Maggiori Dettagli
Immagine di mascherine

Situazione di emergenza COVID ed art. 91 DL n.18-2020

La situazione di emergenza da COVID-19 e le relative misure di contenimento devono sempre essere valutate al fine di escludere la responsabilità del debitore per inadempimento e il conseguente obbligo al risarcimento del danno. L’art. 91 del Decreto  Legge 18 marzo 2020, cd. “Cura-Italia”, reca una previsione di particolare interesse per i rapporti contrattuali, anche relativi a lavori, forniture e servizi. Essa rigu
Maggiori Dettagli

Diritto di prelazione: Quando non si applica

Il diritto di prelazione agraria, previsto all’art. 8 legge n. 590 del 1965, viene in rilievo nel momento in cui un proprietario di fondo rustico si appresti a venderlo e tale fondo sia affittato a soggetti che siano coltivatori diretti o confini con altri fondi rustici coltivati sempre da soggetti qualificabili come coltivatore diretto o imprenditore agricolo professionale, e quelli a cui la legge ha esteso detto di
Maggiori Dettagli

AUTONOMIA IMPRENDITORIALE vs. DIRITTI DEL LAVORATORE.

La coesistenza tra le scelte imprenditoriali e i diritti dei lavoratori è metaforicamente assimilabile alle sabbie mobili, dovendosi sempre diligentemente verificare la liceità delle prime ove vengano lesi i secondi. Questo è vero soprattutto quando si parla di licenziamento. La domanda che ci si deve porre è: l’imprenditore ha in base al caso concreto il diritto di licenziare un lavoratore? Come ben sappiamo, tale d
Maggiori Dettagli